De Fermo Prologo 2011 Montepulciano d’Abruzzo DOCG

defermo-bottiglia-evidenza

La persona è il suo vino, o il vino è il vignaiolo? Ecco le note di degustazione di un vino che contiene la forza, la determinazione, l’allegria di Stefano, bolognese diventato vignaiolo abruzzese che, tra un testo di diritto romano, una carta da bollo ed una pressatrice, è riuscito in poco tempo a produrre un vino che convince per il suo equilibrio e complessità.

Continua a leggere

Abruzzo del Medioevo ed Abruzzo moderno: Società Agricola De Fermo – II

IMG_20120901_122412

Montiamo sulla jeep insieme a Matteo, uno dei ragazzi che collaborano in azienda e cantiniere, per andare a visitare le vigne. Mentre andiamo, Stefano ci spiega che gran parte del lavoro è stato metter su una squadra di ragazzi insegnando loro a lavorare nei campi e nelle vigne, ragazzi che, parole sue ‘erano destinati probabilmente a fare i disoccupati’. Arriviamo […]

Continua a leggere

Abruzzo del Medioevo ed Abruzzo moderno: Società Agricola De Fermo – I

IMG_20120901_124012

Le autostrade moderne sono sicuramente comode per raggiungere le nostre destinazioni, ma non possiedono ancora una propria storia, ed anche dove questo accade i panorami sono spesso nascosti dai terrapieni e dalla velocità. Lasciando le vie a scorrimento veloce si può riuscire a rilassarsi, la velocità diminuisce e si riescono a vedere uomini e donne nelle loro quotidiane attività mentre […]

Continua a leggere

Emidio Pepe Montepulciano d’Abruzzo DOCG 2007

Emidio Pepe Montepulciano d'Abruzzo DOCG 2007

L’apertura del  Montepulciano d’Abruzzo 2007 di Emidio Pepe è stata l’occasione per ritrovarmi con alcuni amici che mi hanno accompagnato in varie avventure vinicole, lo scorso anno. Abbiamo parlato di molte cose, dagli eventi personali della vita, alle nuove avventure enologiche che ci aspettano questa estate. E naturalmente abbiamo finito la bottiglia. Il 2007 di Pepe ha un insieme di […]

Continua a leggere

Montepulciano d’Abruzzo DOCG 2005 Emidio Pepe

LOG-1660209647

Una strada antica, la via Metella, costeggiando la costa Adriatica condusse Annibale verso Canne, in Puglia, dove si svolse la famosa battaglia in cui i romani furono pesantemente sconfitti dall’esercito cartaginese. La strada fu riscoperta casualmente nel 1823, grazie ad un contadino che scavando il proprio orto rinvenne monete romane e soprattutto un cippo miliario che riportava la cifra 119, […]

Continua a leggere
1 2